Amy Winehouse

In molti avranno visto il film Amy dedicato alla medesima cantante, a me è capitato qualche giorno fa.
Per essere un film documentario era davvero interessante, piuttosto forte sia per le immagini sia per i temi trattati.

Ma più che del film, mi sento di parlare della sua storia, una storia cruda e piena di ostacoli, che racconta la vita di una delle voci più belle del blus.amy-winehouse

L’Asia storia mi ha toccato molto perché ha avuto un infanzia difficile, ma nonostante fosse una giovane donna pieno di talento e con un futuro radioso si è lasciata andare, sprofondando nelle droghe e nell’alcool.

Non so se si rendesse conto dell’incredibile dono che aveva, a mio parere è stata fin troppo egoista, perché non ha sottratto solo a se stessa la possibilità di vivere, ma ha anche privato le generazioni future di poter ascoltare una delle più melodiose voci del blus. Detto ciò, meno male che esiste iTunes!

Penso che se oggi lei, così come migliaia  di artisti prima, fosse qui e non fosse sprofondata nel baratro di dolore che si era costruita, non rpeterebbe gli errori del passato e farebbe capire quali sono i veri valori della vita alle generazioni avvenire, sempre che lei stessa l’abbia compreso.

Infine concludo dicendo che la sua storia è davvero dolorosa da sentire, sopratutto nel vedere come un talento venga buttato via al vento come fosse spazzatura quando persone, meritevoli di avere il meglio dalla vita, sognano ad occhi aperti di provare il brio di avere anche solo una briciola di esso.

Voi avete visto il film Amy? È crudo e non fa per tutti, però lo consiglio. Ditemi cosa ne pensate e sopratutto cosa ne dite riguardo la sua storia.. Siete d’accordo con me oppure no? Fatemi sapere.

Se volete vedere Amy lo trovate su www.skygo.com

I commenti sono chiusi.